giovedì 31 gennaio 2013

Panificazione

 Ecco nel tempo libero cosa sto studiando in questo periodo:
 a letture teoriche seguono esercitazioni pratiche:
 Giuro che alla fine non è nemmeno impegnativo, anzi aiuta a sfogarsi.
 Con Pietro ci divertiamo un sacco, panificare è meglio che usare il Didò... e poi che bontà, che soddisfazione e che profumooo!!!
Il mio cucciolo adora il pane, gli piace far scarpetta e mangiarlo con la marmellata... e ultimamente ho girato un sacco di panifici ma non ne trovo più uno che prepari qualcosa degno del nome. Hanno quasi tutti gusti chimici, certi vicini alla pollegrina, o troppo duri o troppo molli, il più delle volte ricordano la consistenza del cartone... e la cosa peggiore è che anche se ti compri una bella pagnottona toscana o pugliese o quelchepreferisci... se avanza il giorno dopo fa schifo. Purtroppo non ho galline e di buttarlo via  sono stufa (anche perché con il marito turnista reperibile non so mai con esatezza quanto ne consumeremo). Questo delle foto è fatto con questo lievito madre che ho avuto modo di usare spesso anche per la focaccia ed è meraviglioso. Però senza promettermi nulla, ne' pretendere troppo da me stessa sto ricreando la pasta madre... per la seconda volta... e se mi viene bene come in passato cercherò di mettere da parte le mie stupide paranoie e la userò per il PANE di CASA.

mercoledì 30 gennaio 2013

Alzo gli occhi al cielo


L'ho proprio presa come abitudine... e non perché ho letto le famose "Sfumature",  ne' per reverenza religiosa. Quando mi ritrovo per strada, di corsa, magari nervosa per qualche motivo... mi fermo un attimo, faccio un sospirone e alzo gli occhi al cielo... mi serve per ridimensionarmi ...

lunedì 28 gennaio 2013

Candida Febi

Ok ok non è una foto super... ma è stata scattata quasi al buio con un telefonino che ormai potrei definire di "vecchia generazione"... e poi io qui non sto facendo un concorso, se mai una sfida con me stessa, una foto al giorno che mi ricordi un'emozione di quelle 24 ore e dintorni. Ebbene eccola, una delle mie tre micie, la più vecchiotta, la schizzata... ma bisognosa di coccole esattamente come quando pesava due etti scarsi. Appena mi riesco a concedere due minuti di relax di lettura in santa pace.... zac arriva lei... si mette davanti al libro e mi guarda con occhi innamorati e supplichevoli di "grattini". Dolcissima micia mia... caratterialmente parlando a volte me lo scordo che tu mi sei più simile di tutti :)

sabato 26 gennaio 2013

Neve... tanta neve

E' bastato svalicare al di là dei monti per trovare taaanta neve. Meravigliosa passeggiata tutti e tre insieme immersi nel candore e nel silenzio e quando il tepore del sole non bastava più a scaldarci siamo scesi subito al mare. Modestamente abitiamo in Liguria eh eh :))))) In breve tempo eravamo alla Marina di Sestri a berci un caffé caldo caldo, ad ammirare barche a vela e a guardare gli aerei decollare ed atterrare.

venerdì 25 gennaio 2013

Insieme



Mi piace preparare  per ricevere ospiti. Mi piace addobbare la mia casetta e renderla accogliente.
Ancor più mi piace vedere le persone riunite intorno ad un tavolo, anche se preparato semplicemente a buffet .
Quello che  più trovo piacevole è sentire l'allegro chiacchiericcio in sottofondo della mia famiglia mentre sbaracco e riassetto l'indispensabile, sentire papà e lo zio che rievocano i vecchi tempi, due sorelle che si ritrovano un po', i piccoli di casa che giocano. 
Anche se siamo tutti un po' stanchi non importa quello che conta è che almeno ogni tanto si riesca a stare insieme.



mercoledì 23 gennaio 2013

Regalo

...e ieri nel momento "magico" di cui parlavo qui  ho anche pensato di farmi un regalo per aggiungere anche altri "attimi speciali" alla giornata. Trattasi della mia marca di té preferiti. 
Notti d'Arabia: quello al centro contiene Karkadé, fiordaliso, zenzero, cannella e aromi vari.
L'infuso dolce: mela a pezzi, melissa, erba di san giovanni, foglie di mora, radice di liquirizia, fiori di malva ... e non so perché questi ingredienti mi rievocano una streghetta che d'estate si fa scorta di erbe per l'inverno ;) 
.... e infine la "Tisana del Riposo" che sto sorseggiando ora, con un cucchiaino di miele, prima di fare la nanna, che contiene l'immancabile e intramontabile Camomilla, finocchio in semi, tiglio, menta, fiori di luppolo, melissa, passiflora, biancospino e lavanda...
Sono giusto quelle coccoline che mi ero promessa nei buoni propositi per il 2013!

martedì 22 gennaio 2013

Un piccolo piacere quotidiano

Da molto tempo riuscire a  ritagliarmi un momento tutto per me è diventato un'ardua impresa... ma in tutta la giornata ho un'oretta che mi è ormai sacra. E' al mattino e abbraccia il tempo che intercorre circa  tra le sette e mezzo e le nove. In questi momenti preziosi esco di casa e scendo a piedi in stazione, passeggiando. Salgo sul treno dove leggo o scrivo. Arrivo a destinazione, gironzolo nel mercato e in alcuni negozietti fidati per la spesa quotidiana e se avanza qualche attimo o più entro in caffetteria e mi concedo il secondo caffé della giornata con treccina al gianduia. Compagni fedeli la mia moleskine e un buon libro o rivista. Dopodiché entro al lavoro ...

lunedì 21 gennaio 2013

Insalata d'arance bis


... e dopo quella classica che mi preparo sempre e di cui ho parlato qui, ho provato questa variante che mi hanno consigliato alcune amiche e che spopola anche molto sul web:
arance e finocchi a pezzetti, olive, cipollotti, olio evo, origano, qualche goccia di aceto balsamico, sale e pepe. Un piatto davvero fresco :)

domenica 20 gennaio 2013

Bugie di carnevale

 In passato le avevo già preparate in casa, ne parlo qui, dove volendo si può trovare la ricetta che uso
 Di solito sono una "nostra" usanza del martedì grasso ma quest'anno ho voluto anticiparne la preparazione per festeggiare l'inizio del Carnevale, una festa che poveretta da importantissima che era in passato, oggi proprio sta quasi svanendo o meglio sta passando quasi in secondo piano rispetto ad altre feste magari meno "nostre" come Halloween, che comunque adoro anche perché legato a Samhain
Il cucciolo mi ha aiutata molto sia ad impastare che a girare la manovella della macchina (naturalmente sotto mia stretta supervisione), poi l'ho distratto con i suoi dinosauri mentre mi davo alla frittura. Il risultato è stato ottimo, sottili, croccanti, friabili al punto giusto, ne sono usciti due discreti vassoietti che hanno rallegrato la merenda di tutti i componenti della famiglia :)

sabato 19 gennaio 2013

Colori

Di colori emozionanti ne ho visti moltissimi in questi giorni, per esempio il rosa delle guanciotte di una neonata, venuta al mondo poche ore prima, e la cui nascita ha risvegliato tantissimi ricordi. Il bianco della neve. Il rosso acceso delle albe e dei tramonti... Questi ultimi due colori mischiati insieme, ieri mattina, quando andando a lavorare mi sono goduta un panorama mozzafiato, con il sole che saliva piano piano all'orizzonte incendiando di rosso la città e il monte Fasce che era completamente innevato...  ho provato proprio il senso del "sublime kantiano". I colori delle spezie che mi compro alla mattina nel mio negozietto preferito. I colori delle verdure tagliuzzate per preparare il minestrone, il viola-glicine della mia agendina 2013, il blu e il fucsia dei giacinti che sbocciano in cucina.... e via così in un arcobaleno quotidiano. Ma i colori più belli sono questi della foto, metafora materializzata, del mondo in cui il mio bambino riesce a pitturare allegramente la mia vita!!!

venerdì 18 gennaio 2013

Il mostro che si sentiva solo (i venerdì del libro)

Difficile conciliare il buon proposito di "una foto al dì" con quello del blog in sé, perché ci sono quei giorni che di foto ne vorrei usare più di una (cosa che farò) e vorrei scrivere post chilometrici e non semplici didascalia alle immagini.
Oggi Woody e Buzz presentano "Il mostro che si sentiva solo". Qui siamo entrati infatti nell'eccitante fase degli amici immaginari ma anche dei mostri. Il mio Cucciolo se ne è inventati due o tre degni davvero di memoria e ricchi di particolari fisici da cui spesso dobbiamo fuggire in casa, che ritroviamo nelle stanze buie e con cui tra mille risate ingaggiamo duelli con le spade morbidose. Uno di questi curiosamente è stato ri-trovato in libreria (dalla cui libreria tra l'altro lo stesso mostro prende il nome), in questo simpaticissimo libello che si è aggiudicato il premio "Book of the Year" all'Irish Children's Book Award del 2011.  Il suo autore ed illustratore, CHRIS JUDGE,  vive a Dublino ed ha 36 anni e con questo simpatico racconto ha realizzato davvero una favola della buonanotte (ma anche del buongiorno) leggera ed istruttiva. Lo consiglio davvero per tutti i bimbi. Il mio Gioppy adora in particolare le due tavole illustrate in cui il Mostro si reca in città e dopo aver fatto capolino tra i grattacieli saluta la gente per strada, che però scappa terrorizzata. In una giornata guarderemo questa pagina un'infinità di volte :)
La "favola" poi non è priva di morale, che esalta comunque il piacere di vivere nel proprio ambiente, la gioia di ri-tornare alla propria patria e non sentirsi più soli ma trovare finalmente chi ci "assomiglia".
La cosa sconcertante (ih ih) è che nelle paginette che illustrano le caratteristiche del MOSTRO-tipo...


... io mi ci sono ALQUANTO riconosciuta ;)

mercoledì 16 gennaio 2013

Chupa Chups

C'è chi lo adora bluù alla coacola, c'è chi lo preferisce alla vaniglia e chi all'anguria... però ce ne sono per tutti gusti :)

martedì 15 gennaio 2013

Ceci

 Ceci: semplicemente un sacchetto di ceci, perché ho scoperto un nuovo angolino tentatore del mio negozio preferito, perché ho voglia di provare a cucinare i falafel e l'hummus... e ricucinarli come faccio spesso d'estate conditi insieme alle melanzane in salsa chermoula. Penso che il 2013 sarà l'anno degli esperimenti di cucina arabeggiante. Non so perché ma inconsciamente e consciamente in questo periodo sono attratta da queste ricette ... tanto è vero che oggi a mezzogiorno mentre mio marito si beveva il solito Earl Grey e mio figlio il nostro amato Lady Janet (infuso dei "té dell'aviatore" con Karkadé, rosa canina, pera, mela, grue di cacao, bacche di sambuco, fiordaliso, cioccolato bianco, cannella, heliantus) io mi sono preparata un té alla menta... anche se oihmé avendo il terrazzo "impalcaturato" mancavo di menta fresca.

Oggi c'è stato un tempo pazzo, pioggia a dirotto, grandine, gelo... tuoni... al mattino per lavoro mi sono scolata ma al pomeriggio mi sono goduta il tepore di casa e navigando di link in link sono approdata a queste bellissime foto pubblicate su Panorama, che raffigurano la cerimonia del Seijin no Hi, che si celebra in Giappone per festeggiare il raggiungimento della maggiore età (20 anni).

lunedì 14 gennaio 2013

Pensieri in saldo ;)

Una scarpetta che è UNA TRADIZIONE di famiglia.  ... e con il suo acquisto indossiamo ufficialmente il 27, bello il mio piedone!!! 
Oggi giro per saldi, abbiamo comprato solo per lui, anche in visione del suo futuro ingresso alla scuola d'infanzia. A vedere le cosine minuscole mi veniva un po' di malinconia. Io amo il mio bambino ORA, nel presente, però un po' di nostalgia per quello che non è più e più non sarà inizio a concedermela... fa parte dell'essere mamma :)

domenica 13 gennaio 2013

Tramontana scura

Prima le tristi impalcature, davanti alla sala, erano vivacizzate da questa colorata composizione, avevo già in mente poi come utilizzare il delizioso cestino che le riuniva, però... oihmé stamane non c'era più traccia di quei bei colori che anticipavano un po' di Primavera al freddo Inverno. La tramontana scura ha spazzato via tutto. Ho trascorso buona parte della mattinata pericolosamente sporta sulle tavole a recuperare le piantine... ma del cestino proprio non c'era più traccia :(

sabato 12 gennaio 2013

Sabato

Oggi Sabato, stamattina ero in ferie (per gentile concessione della mia collega) e così mi sono svegliata piano piano con il mio cucciolotto. Abbiamo consumato una ricca colazione insieme e poi giocato con i dinosauri e pitturato per tutta la mattinata, con De Andrè come sottofondo musicale. Fuori il clima era uggioso e quindi una perfetta combinazione per il relax... anche se onestamente di Realx con un quasi treenne è un po' utopistico parlare. Abbiamo anche cucinato la panissa e la crostata. Il pomeriggio è trascorso analogamente: giocando, consumando una bella merenda (questa volta anche con il consorte), guardando Spiderman in dvd, leggendo. Domani c'è allerta neve in città e il Meteo la prevede anche per Lunedì e Martedì... vedremo..... diciamo che intanto noi ci siamo già calati nell'atmosfera ;)

venerdì 11 gennaio 2013

Tutta mia la cittààààà

"Ma dove caspiterina è cresciuto quell'albero?"
Pensieri assurdi in una rapida (e rara) incursione solitaria nel Centro Storico, dopo aver sbrigato alcune pratiche burocratiche. Peccato che la foto, scattata con il cellulare,  non renda... il cielo era cobalto!

giovedì 10 gennaio 2013

La psicologia dell'Ikea

Ho una visione:  oltre il paleontologo, il cassiere, il violinista, il cuoco o l'aiuto-cuoco e il meccanico ci sono ottime possibilità che faccia (con molto successo) lo psicologo :D

mercoledì 9 gennaio 2013

martedì 8 gennaio 2013

Insalata d'arance

Insalata d'arance ... un ricordo d'infanzia, un piatto sano, ricco di vitamina c e profumato.
Ingredienti? Semplicissimi: arance sugose tagliate a pezzetti, erbette miste tra cui non può mancare l'origano, sale, olio evo, qualche goccia di aceto balsamico e due acciughine sminuzzate... e poi (per chi come me lo ama) l'aglio.

lunedì 7 gennaio 2013

Tragitti

Viaggi mattutini in treno: un momento tutto mio ... respirando la sacralità della Normalità

Alla salute

E oggi tutti qui, sereni intorno ad un tavolo a festeggiare l'Epifania del Ritorno alla Normalità e a brindare alla cosa più preziosa che ci sia LA SALUTE hic et nunc (qui ed ora)
 ... carpe diem, quam minimum credula postero

« Quant'è bella giovinezza,
Che si fugge tuttavia!
Chi vuol esser lieto, sia:
Del doman non v'è certezza »

sabato 5 gennaio 2013

La cucina è alchimia

La cucina è alchimia. Ha del magico il momento in cui la besciamella passa dallo stato liquido a quello denso-cremoso... di solito prima che ciò avvenga il miscuglio di burro farina e latte che bolle in pentola si tinge di particolari riflessi lucidi e brillanti e poi puff avviene la metamorfosi...

giovedì 3 gennaio 2013

mercoledì 2 gennaio 2013

Letture

 Tra i diritti del Lettore di Pennac c'è "IL DIRITTO DI LEGGERE QUALSIASI COSA" ... e io me ne sto pesantemente avvalendo. 
http://www.anobii.com/francesca1978/books

martedì 1 gennaio 2013

foto 01 - Goccia

Una goccia da osservare ... finché cade. 
Ed una sola goccia può far traboccare un vaso